Actions

Morfologia Russa

< Russian morphology

+ translations

Russo · Alfabeto · Libro · Course · 0 · 1 · 2 · 3 · Teachers · Kids

Nouns · Masc · Neut · Fem · Pl & Sing · Only pl · Only sing · Animacy · Adj · Pr
Casi · Con Maya · Functions · NOM · Adj · Pr · GEN · Adj · Pr · DAT · Adj · Pr · AC · Adj · Pr · INSTR · Adj · Pr · PREP · Adj · Pr


уч/и/тель/ниц/а - уч/еник

  • -и- è un suffisso che viene aggiunto dopo la consonante ч
  • -тель è un suffisso che indica che il sostantivo deriva da un verbo (in questo caso уч/и/ть/ся) e di solito indica una professione o un impiego
  • -ниц- è un suffisso che rende femminile un sostantivo maschile (in questo caso уч/и/тель)
  • è la desinenza del nominativo dei sostantivi femminili
  • -еник è un suffisso che indica che il sostantivo deriva da un verbo (in questo caso уч/и/ть/ся) e si riferisce, in questa forma, ad un uomo



La maggior parte delle parole russe (ad eccezione di quelle formate solo da una radice) può essere suddivisa in parti significanti più piccole: MORFEMI.

  • La radice indica il significato di base o la funzione di una parola.
  • Tutti i morfemi contenuti in una parola (ad eccezione della desinenza) formano il tema: PREFISSO + RADICE + SUFFISSO = TEMA.

I morfemi russi vengono classificati in base all’ordine in cui compaiono in una parola: PREFISSO > RADICE > SUFFISSO > DESINENZA.

Ogni morfema ha uno o più significati che possono:

  • aggiungere un nuovo significato alla radice di una parola e
  • cambiare la funzione di una parola

Alcune parole russe con la radice -уч-

уч/и/ть Insegnare, imparare
уч/и/ться Imparare, studiare
уч/и/тель Insegnante (uomo)
уч/и/тель/ницa Insegnante (donna)
уч/и/тель/ский Scolastico
уч/и/тель/ств/о Insegnanti o insegnamento, responsabilità di un insegnante
уч/и/тель/ств/о/a/ть Essere un insegnante
уч/ени/е Studi, apprendimento, dottrina, insegnamenti
уч/ен/ый Scienziato
уч/е/ник Studente
уч/ениц/а Studentessa
уч/енич/еск/ий Dell’allievo, dello studente (aggettivi)
уч/е/б/а Studio
уч/е/б/н/ый Educativo, formazione, accademico
уч/е/б/н/ик Lezione individuale (lezione), libro di testo
уч/ащ/ий/ся Studente, allievo
уч/и/лищ/е Scuola, college (istituto d’istruzione superiore), accademia
вы/уч/и/ть - вы/уч/и/ть(ся) Apprendere correttamente, insegnare in maniera esaustiva
вы/уч/ива/ть - вы/уч/ива/ть(ся) Completare gli studi
за/уч/и/ть - за/уч/ива/ть Imparare a memoria
из/уч/и/ть - из/уч/a/ть Imparare, studiare dettagliatamente
на/уч/и/ть - на/уч/и/ть(ся) Insegnare, apprendere una professione / acquisire delle competenze
об/уч/и/ть(ся) - об/уч/a/ть(ся) Apprendere qualcosa
об/уч/и/ть - об/уч/ a/ть Insegnare qualcosa
по/уч/и/ть - по/уч/a/ть Imparare o insegnare per un periodo di tempo o di tanto in tanto
уч/и/ть(ся) - по/уч/и/ть(ся) Apprendere, apprendere per un periodo di tempo
раз/уч/и/ть(ся) - раз/уч/ивa/ть(ся) Dimenticarsi come fare qualcosa, perdere delle competenze

Come formare dei neologismi in russo

Книга З.А. Потихи.jpg

Учительница: Parliamo ora di morfologia, ovvero della struttura morfologica delle parole russe. Dato che, probabilmente, non sogni di fare il linguista, condividerò con te alcune delle nozioni apprese da diversi insegnanti russi, dai miei studenti, dai libri di grammatica e dalla mia esperienza di madrelingua russa.

Ученик: Che cosa sono i morfemi? E come possiamo distinguere un prefisso dalla radice o un suffisso da una desinenza?

Учительница: A volte è difficile capire da quali morfemi è costituita una determinata parola, ma si può sempre provare ad indovinare.

Ученик: È troppo difficile.

Учительница:Il numero di suffissi e prefissi è in realtà limitato e, con il tempo, riuscirai ad impararli tutti. Sarai in grado di formare tu stesso delle parole, proprio come fanno i bambini russi. I Russi lo apprezzeranno tantissimo. Il russo è una lingua molto bella e logica e, una volta appresa la logica, te ne innamorerai.

Quando ero ancora una bambina, nella casa accanto alla mia viveva un professore e linguista russo, Zinovii Aronovich Potiha (Зиновий Аронович Потиха). Quando sua moglie venne a sapere che avevo inziato ad insegnare russo a Londra usando il libro di grammatica intitolato "Строение русского слова", mi regalò una copia del libro con firma e dedica.